Categoria: 2014

Gino 27 dicembre 2014 0

Capodanno 2014/2015

capodanno-ferrara-300x196

 “I Presepi di sabbia…di sale… e tanto altro”

Dal 27 dicembre 2014 al 06 gennaio 2015

Programma 

Sabato 27      – Appuntamento in serata presso il parcheggio Abbazia di Pomposa ( Via Pomposa Centro, 12, Codigoro) Saluti e abbracci fra camperisti. Pernottamento in parcheggio 

Domenica 28  – Ore 09.30 inizio visita guidata dell’Abbazia risalente al IX secolo, una delle più importanti di tutto il Nord Italia). Pomeriggio partenza per Comacchio.  Pernottamento in parcheggio

Lunedì 29      – Visita guidata di Comacchio con ingresso al Museo Nave Romana e al Museo Manifattura dei Marinati. Pomeriggio partenza per Ferrara. Pernottamento in campeggio

Martedì 30    – Visita guidata Ferrara, a seguire tempo libero per shopping. Pernottamento in campeggio

Mercoledì 31  – Giornata libera per prepararsi al grande evento della serata. Pernottamento in campeggio

ferrara

Giovedì 01 – Mattinata libera per riposo. Pomeriggio trasferimento a Marina di Ravenna. Pernottamento in parcheggio o A.A.

Venerdì 02  – Presepe di sabbia e visita Museo attività subacquea. Trasferimento a Cesenatico. Pernottamento in campeggio presepe-di-sabbia-di-jesolo_94203_407x229

Sabato 03    – Visita guidata di Cesenatico col suo Porto Canale considerato uno dei più belli del nostro Paese ed il Museo della Marineria   Pernottamento in campeggio

Domenica 04  – Visita guidata di Cervia. Pernottamento in parcheggio 

Panorama-Rimini-4

Lunedì 05       – Visita guidata di Rimini. Pernottamento in campeggio

Matedì 06  – Giornata libera dedicata ai saluti.

Quota iscrizione per soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 25.00 – non soci € 50.00

Costo Partecipazione 1 camper +2 persone  € 450.00 – 

La quota comprende tutti i parcheggi e i campeggi indicati, tutte le visite indicate, tutti gli ingressi indicati e il Cenone di Capodanno
Per informazioni e prenotazioni contattare:
Lorena e Gabriele e-mail:  gabriele.lorena@hotmail.it

Prenotazione entro 15/11/2014 con versamento di acconto € 150.00 sul c/c del Club:
IBAN: IT73K0638567684510702035125
Potranno verificarsi variazioni di programma

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

Gino 26 dicembre 2014 0

ANDALUSIA dal 26 dicembre al 16 gennaio 2015

Andalusia

26.12.2014 ven  Inizio  viaggio da BOLOGNA (per l’accompagnatore)  h. 9  A1 x Piacenza sud  proseguire x Torino A21 poi per Genova  A26 e di qui x Savona A10 -frontiera Italo-Francese ed immettersi sulla A8 direzione Cannes   uscita 37 S. Maximin      pernottamento  area sosta (tot. Km. 568)

27/12 sab. P. h. 9 riprendere la A8  direzione Aix Provence, si prosegue x confine spagnolo km 175 proseguire sulla AP7e uscire per Matarò- C60 El Masnou  pernottamento  campeggio          km. 600   Barcellona

28dom /29lun. visita di Barcellona
centro,  rambles, cattedrale, Ciutadella, Palau Reial Maior, ecc.

30 mar. P.h. 9  per la NII dir. B20 Rondes  poi  C58 e riprendere la  AP7 per Valencia  El Saler . sistemazione in campeggio  km.385

31 mer. P.h.9 visita Valencia: e prepariamoci per festeggiare l’anno nuovo (in Spagna non si usa )

1.1.2015 gio. riposo

2  ven  P.h. 9 x  visita Valencia città ( cattedrale, palazzo della Lontja, il Micalet , ecc)

SONY DSC3 sab. P.h. 9   x Elche A7 Km. 200,  rinomata per il suo meraviglioso palmeto, unico in tutta Europa.   in serata trasferimento a Murgia km.57-pernottamento  area sosta camper  Km 260

4 dom  P.h. 9 x  visita Murgia    h.14 partenza x Granada  pernottamento in camp. km 280

5 lun.  6 mar visita di Granada:   Alhambra uno dei maggiori monumenti europei, Alcazar,     Cattedrale, Capilla Real, San Jeronimo,ecc.

7 mer. P.h.9 x Malaga  km.125 il  Paseo de la Alameda .  Nel pomeriggio trasferimento a  Ronda   Km. 107, considerata una delle più belle città andalusiane. Conserva ancora la sua struttura araba. Pernottamento in campeggio   El Sur  Km.230

8 gio. P.h. 9 x Cadiz  km.150 . il giro dei Bastioni (km.4,5) la maggiore attrazione turistica della ridente cittadina.  H.15 si parte per Jerez della Frontera km.35, le bodegas dello sherry vi   ammaglieranno.   Pernottamento libero – km 185

9 ven.P.h9  x Siviglia sistemazione in campeggio, h14 partenza per visita Siviglia, km.100

10 sab. 11dom P.h9  x visita di Siviglia.

12 lun.P.h9 x Cordova famosa per la sua enorme moschea ora cattedrale P.campeggio  km. 142 Mosque_Cordoba

13 mar. P.h9 x Baeza km.138    Ubeda  km.10   Alcaraz km.125 Albacete km.80 P.campeggio  km.350

14 mer. P.h9 x Valencia km. 190  Tarragona – campeggio km. 419

15 gio. P.h9 x Arles area sosta camper km 506

16 ven. P.h9  x Genova area sosta camper   km.445

Costo Iscrizione : Soci € 50.00 – non soci   € 100.00
Per informazioni, prenotazioni e costi, contattare: Agostino Guazzaloca
tel. 051739009 – cell.  3408358182 – agostino7241@gmail.com

 

Potranno verificarsi variazioni di programma.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

agostino 5 dicembre 2014 0

Raduno La Romagna Magica 5/8 dic.2014

……dei castelli, dei profumi e della storia

  VENERDI – Arrivo a Sogliano al Rubicone in mattinataverucchio

(indirizzo esatto verrà comunicato all’atto dell’iscrizione). Il parcheggio  dispone solo di acqua corrente. Saluti di Benvenuto

Nel primo pomeriggio trasferimento a Verucchio, piccolo paese, raccolto intorno alla Rocca malatestiana lungo la Vallata del fiume Marecchia. Verucchio è Bandiera arancione del Touring Club Italiano. Situato sulle prime alture rocciose a breve distanza dal mare che da qui si ammira con pienezza e per le sue architetture che vi svettano attrae lo sguardo e rapisce l’attenzione. E allora si scopre che è una capitale malatestiana e che nell’ancora possente Rocca, che i Malatesta edificarono, visse quel Mastin Vecchio. Il centenario Malatesta considerato uno dei capostipiti della famiglia, citato da Dante nella Divina Commedia.  Rientro in serata a Sogliano.

Sabato 6 dicembre. Trasferimento a Longiano, Bandiera Arancione del Touring Club. Longiano nel mese di dicembre si trasforma in un paese natalizio con i suoi notevoli presepi che punteggiano tutta la cittadina medioevale; fin dai primi anni del dopoguerra, infatti, viene allestito, tra gli altri,  presso il convento del SS. Crocifisso, uno dei più visitati presepi meccanici d’Italia. Si visiteranno inoltre con guida, alcuni piccoli ma deliziosi musei della cittadina che rappresentano una vera rarità.longiano

  il Castello malatestiano, che gode di una magnifica posizione panoramica che spazia fino al mare. Nel pomeriggio tempo libero per prendere parte alla Sagra del Formaggio di Fossa di Sogliano che in questo periodo celebra una prelibatezza . Formaggio che resta a maturare per 3 mesi in fosse sotterranee e che in questo periodo viene “sfossato”.

Domenica 7 dicembre In mattinata visita presso un “infossatore” locale che spiegherà e mostrerà la nascita del formaggio di fossa,  la visita sarà accompagnata da una degustazione di formaggi accompagnati da dolci locali (il celebre “bustrengh”) e vini locali. Pranzo (facoltativo) presso lo stand della locale pro loco con pietanza a base del celebre formaggio locale a prezzo convenzionato (in fase di definizione). Pomeriggio libero.

Lunedì 8 dicembre. In mattinata partenza per la visita di Pennabilli, piccolo centro della Valmarecchia e paese di adozione di Tonino Guerra, poeta, pittore, ma soprattutto sceneggiatore importante che ci ha lasciato alcuni capolavori immortali come “Amarcord” del 1973 diretto da Federico Fellini,”Blow Up” del 1966 di Michelangelo Antonioni,  “Aldilà delle nuvole” del 1995 diretto da Michelangelo Antonioni, “Il Caso Mattei” del 1972 diretto da Dino Rosi e molti altri… “Il Mondo di Tonino Guerra”  il museo raccoglie tutte le opere artistiche del maestro T.Guerra (quadri, ceramiche ed altro) e di suoi collaboratori.      museo

I Luoghi dell’Anima” il museo nasce dalla fervida mente del poeta – sceneggiatore; le istallazioni risvegliano l’interesse dei  visitatori attraverso sottili invenzioni poetiche.  Essi sono diventati per la loro originalità e per i contenuti universali che suggeriscono, un “modello di creatività e rivalutazione urbanistica, un museo unico nel suo genere”.  Le installazioni, quasi tutte all’aperto rimandano a temi poetici come i frutti dimenticati, le Madonne, le meridiane, il giardino pietrificato, e il Santuario dei Pensieri.

Costo Iscrizione :

Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00 

non soci               € 20.00         

 Costo Partecipazione a equipaggio composto da due adulti € 60.00 (visite guidate ed ingressi indicati in programma)

Nel costo non è previsto eventuale utilizzo di un Pulman al raggiungimento delle 40 persone.

Per informazioni e prenotazioni contattare:

Carlo e Francesca tel. 0541945762 – cell. 3336078527 – bi.em@libero.it

Gabriele e Lorena tel. 0516240493 – cell.  3381135922 – gabriele.lorena@hotmail.it

 Potranno verificarsi variazioni di programma.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose      

agostino 7 novembre 2014 0

Eh vai con l’olio novello 7/8/9 Nov. 2014

…… ORVIETO & MONTECCHIO DI TERNI

 Venerdì 7Ritrovo ad Orvieto in A.A. orvieto

 Sabato 8 Visita alla città di Orvieto sia esterna che sotterranea;pranzo libero pomeriggio circa ore 18, spostamento a Montecchio – sistemazione presso l’oleificio-  cena e presentazione prodotti con possibilità di acquisto.

 Domenica 9visita al museo, all’azienda agricola e spiegazione dal vivo delle fasi di estrazione dell’olio, con l’oleificio in attività.-

 

olive2 olive1 montecchio

 

 

possibile visita alla cittadina di Montecchio

pranzo e saluti.-

 Costo Iscrizione :

Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00

non soci                                                                           € 20.00

 Costo Partecipazione (1 camper + 2 persone) € 132,00  (che comprendono: sistemazioni, guide,ingressi funicolare, cena dell’8 e pranzo del 9/11/14)

 Per informazioni e prenotazioni contattare:

Antonio Fogliano

Tel. 0758942776  – cell. 3383899024 – e-mail:  antoniofogliano@virgilio.it

Potranno verificarsi variazioni di programma.

 L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

 

 

 

 

agostino 17 ottobre 2014 0

Raduno Festa d’Autunno “castagnata” 17/19 ott.2014

castagne

Venerdì 17 – Accettazione dalle ore 12,00 (l’indirizzo esatto verrà comunicato all’atto dell’iscrizione).                                                                                             Ore  18’30 Benvenuto.

Sabato 18  – Mattinata: passeggiata nel bosco, con guida, per raccolta castagne e funghi (quantità e prezzi verranno comunicati in loco).

Pomeriggio visita libera al borgo con degustazioni presso gli stand della Sagra.                                                                      Cena libera intrattenimento musicale nel Borgo

Domenica 19 Visita alla Minieraminiera

Ore 13’00 pranzo facoltativo (€ 20,00 a persona) organizzato dal Camper Club locale

Costo Iscrizione :

 Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00 

 non soci                                                                           € 20.00     

 

 Costo Partecipazione (1 camper + 2 persone) € 30.00 (parcheggio, visita bosco ed ingresso miniera)

Persona aggiuntiva € 5.00

 

  Per informazioni e prenotazioni contattare:

Lino Morroia Tel. 051.538599 – cell. 335.325793 – e-mail:  lino.morroia@gmail.com

 

 

 

Potranno verificarsi variazioni di programma.

 

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

 

 

 

 

 

Gino 17 settembre 2014 0

“IL SALONE DEL CAMPER” e il Mincio

 Pre-Raduno: Fiera di Parma e visita di Mantova

Programma dal 17 al 19 settembre 2014

Mercoledì – Arrivo presso il parcheggio della Fiera (indicazioni precise al momento dell’iscrizione)

Giovedì    –  Visita Fiera in libertà. Ore 17.00 partenza per A.A. San Benedetto Po(A.A. Via Ruffini)

Venerdì     –  Partenza in pullman riservato per Mantova. Visita guidata Palazzo Ducale e Castello di San Giorgio.

Rientro a San Benedetto Po.

Costo Iscrizione :

Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00  non soci  € 20.00
Costo Partecipazione a equipaggio composto da due adulti € 80.00
(Parcheggio ed Ingresso Fiera, A.A. visita guidata ed ingressi Mantova, pullman riservato)

Iscrizione obbligatoria entro 30/07/2014 con versamento in acconto di € 30.00 (necessario per prenotazioni)

Raduno San Benedetto Po e navigazione sul Mincio

Programma dal 19 al 21 settembre 2014

Venerdì  – Arrivo San Benedetto Po(A.A. Via Ruffini)

                  Saluti fra vecchi amici che si ritrovano e benvenuto ai nuovi arrivati.                           Cena libera

Sabato – Visita guidata del complesso Polironiano (Il Monastero di Polirone pofu fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa, nonno della celebre contessa Matilde, sull’isola che si trovava tra il Po e il fiume Lirone. Il monastero ebbe un ruolo fondamentale nella storia del monachesimo per l’impegno religioso, politico e culturale fino a che nel 1797 fu soppresso da Napoleone Bonaparte).                                                             Pranzo libero

Nel pomeriggio trasferimento a Grazie Curtatone presso A.A.

Ore 18.30 imbarco: serata a tema dedicata al “piacere dei sensi”. Il tramonto, il silenzio e la pace che si può trovare nel bel mezzo del fiume Mincio, i fior di loto e Mantova come sfondo saranno la scena ideale per degustare insieme le eccellenze mantovane.Barcaili

 loto

Domenica – Visita libera e se la stagione lo permetterà tavolata conviviale

Costo Iscrizione :

Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00 – non soci   € 20.00   Costo Partecipazione a equipaggio composto da due adulti € 45.00 (A.A. visita con guida + ingressi al monastero Polironiano)

Costo navigazione + degustazione € 25.00 a persona

Per informazioni e prenotazioni contattare:

Gabriele e Lorena tel. 0516240493 – cell.  3381135922 – gabriele.lorena@hotmail.it

Potranno verificarsi variazioni di programma.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

                                   

 

 

 

 

 

Gino 4 luglio 2014 0

Montesole dal 04 al 06 luglio 2014

4 LUGLIO

Dalle ore 17:00 – Ritrovo presso il parcheggio del Parco Storico di Montesole e sistemazione camper. L’area è dotata di raccolta rifiuti, ma non di carico e scarico. Eventuali esigenze di scarico delle cassette si possono concordare con il gestore del Centro Parco.

Dall’Autostrada A1 Bologna-Firenze, uscire al casello di Sasso Marconi. Percorrere la provinciale 325, che risale la fondovalle del fiume Setta, passando per l’abitato di Vado e abbandonando la provinciale girando a destra all’altezza del cartello indicante il ristorante “da Fiorina”, proseguire a sinistra dopo il ponte verso l’abitato di La Quercia, dove salire verso S. Martino. Passato l’incrocio in corrispondenza della Scuola di Pace proseguire in discesa, evitando l’entrata a destra del Centro Parco “Il Poggiolo” e raggiungere il parcheggio sottostante.

Coordinate GPS: N  44°18’39.0″, E 11°11’49.5″ (N 44.310838, E 11.197088) – fonte GoogleMaps

5 LUGLIO – MONTESOLE

Daino

La storia di Monte Sole deve essere preservata come memoria per le generazioni future, è importante conoscerla e capirla per ricordare, riconoscere ed evitare.
La storia di Monte Sole aiuta a riflettere sugli errori dell’uomo e ad impegnarsi maggiormente per un presente di pacifico dialogo e confronto.
La storia di Monte Sole è scritta su ogni albero, su ogni pietra, su ogni persona che ne ha vissuto o ne tramanda il ricordo.

Il 25 luglio 1943 in un Ordine del giorno del Gran Consiglio del fascismo veniva fatta richiesta al re Vittorio Emanuele II di ritirare il consenso concesso al governo Mussolini.  Benito Mussolini fu arrestato per ordine del Re e condannato al domicilio coatto nell’Isola di Ponza.  La caduta del regime fascista aprì per l’Italia speranze di pace, considerate da molti ormai vicine.

L’8 settembre 1943 alle 19.45 fu annunciato dal maresciallo Badoglio l’armistizio tra le forze alleate e l’Italia.

La notizia generò un’improvvisa felicità tra la maggior parte della gente che uscì in strada per festeggiare la fine dalla guerra e la sperata ripresa della normalità.  Quando la notizia giunse a Monzuno alcuni uomini corsero alla Chiesa per suonare a festa le campane ma si stupirono di fronte alla parole del parroco di Monzuno, don Augusto Castelli, che disse loro: “Ragazzi, andate pure a suonare ma la guerra deve ancora cominciare per noi italiani”.  Il presentimento di don Castelli aveva purtroppo basi molto solide: il re e Badoglio avevano voltato le spalle alla Germania nazista, passando con gli Alleati ed ora i tedeschi consideravano l’Italia traditrice e stavano iniziando l’occupazione armata.

La Resistenza fu l’insieme dei movimenti politici e militari che si opposero al nazifascismo in Italia durante la guerra di liberazione italiana. La Resistenza fu alimentata da un impegno unitario di molteplici e in alcuni casi opposti orientamenti politici (comunisti, azionisti, monarchici, socialisti, cattolici, liberali, anarchici), in maggioranza riuniti nel Comitato di Liberazione Nazionale (CLN), i cui partiti componenti avrebbero più tardi costituito insieme i primi governi del dopoguerra.

Nel territorio di Monte Sole, la Resistenza prese forma nella Brigata Partigiana Stella Rossa, comandata da Mario Musolesi, detto “Lupo”, un gruppo di combattenti stimato in 700-800 unità, che dal novembre del 1943 fu autore di numerose azioni di guerriglia che portarono seri danni all’efficienza dell’apparato comunicativo dell’esercito tedesco.

L’eccidio di Monte Sole (conosciuto anche come Strage di Marzabotto) è stato uno dei più gravi crimini di guerra contro la popolazione civile compiuti in Europa occidentale dalle armate tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale.  L’operazione militare fu avviata dai nazisti per infliggere un duro colpo alla Brigata Partigiana Stella Rossa ma già dal suo inizio coinvolse direttamente la popolazione civile. Infatti la mattina del 29 settembre 1944 le truppe tedesche accerchiarono una vasta area di territorio circondante Monte Sole assaltando abitazioni civili, scuole, cascine e facendone terra bruciata, senza risparmiare la popolazione.

Al diffondersi della notizia sull’imprevedibile strage, la popolazione atterrita si rifugiò nelle chiese per trovare rifugio e consolazione. Nella chiesa di Casaglia il parroco don Ubaldo Marchioni radunò un grande gruppo di persone, prevalentemente donne, bambini ed anziani per recitare il Rosario. Durante la preghiera irruppero le truppe naziste che dentro la chiesa uccisero don Marchioni ed alcuni anziani che erano invalidi.

Le altre persone presenti nella chiesa furono condotte nel cimitero di Casaglia e qui furono uccise a sangue freddo a colpi di mitragliatrice. Le vittime furono 195, di cui 50 bambini.

La strage della chiesa di Casaglia fu solo l’inizio dell’eccidio, ogni località, ogni casolare incontrò la furia omicida dei soldati nazisti, nessuno fu risparmiato.

Dopo sei giorni di violenze, il 5 ottobre 1944, il bilancio delle vittime era salito a 770 persone soltanto tra i civili.

Programma:

Mattina – percorso del memoriale di Montesole con accompagnatore del Parco.

L’itinerario, lungo circa 4 km con leggere salite, ripercorre alcuni dei luoghi più significativi e tristemente noti per i tragici eventi dell’autunno del 1944 intorno a Monte Sole, oggi compresi nell’area del Memoriale.

A partire dal Poggiolo il percorso toccherà infatti i borghi di San Martino, Caprara, la chiesa di Casaglia, e il cimitero dove è sepolto anche Don Dossetti.

Raggiunto il cimitero di Casaglia è possibile ritornare sui propri passi, oppure, per i pochi arditi, guadagnare la vicina panoramica cima di Monte Sole grazie ad un ripido sentiero che ne risale l’assolato versante meridionale. La cima di Monte Sole si apre sulle vallate del Reno e del Setta e da cui è possibile riconoscere, nelle giornate più limpide, i profili del Corno alle Scale, del Monte Cimone e i più ravvicinati rilievi di Montovolo e Monte Vigese, nonchè l’imponente mole boscata di Monte Salvaro e la dorsale in cui spicca Monte Venere. Oltre ad un incantevole paesaggio sulla cima di Monte Sole svetta un imponente monumento in pietra a ricordo dei caduti partigiani della Brigata Stella Rossa.

In alternativa alla camminata, stage di iniziazione al Tiro con l’Arco presso il campo di allenamento del Centro “il Poggiolo”

Mezzogiorno – pranzo libero.

Pomeriggio – facciamo memoria: incontro con un sopravvissuto all’eccidio di Montesole.

Sera – ore 19:30 cena presso il ristorante Centro Parco “il Poggiolo” (antipasto della casa, tagliatelle al cinghiale, risotto ai funghi, maialino di latte al forno, patate al forno, insalata mista, pane fresco fatto in casa, acqua, vino, caffè e gelato alla crema con amarene). Finiremo la serata in allegria.

6 LUGLIO – KAINUA

Museo

Mattino – in bus navetta raggiungeremo la Città Etrusca di Marzabotto, dove con guida visiteremo l’area archeologica e il Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria”.

Kainua è un’antica città etrusca che sorgeva sul Pian di Misano presso l’attuale comune di Marzabotto, in provincia di Bologna, nota fino a pochi anni fa con il nome di Misa (dal nome del luogo del ritrovamento).

Fondata nel V secolo a.C., l’esistenza della città è nota fin dal 1551, quando frate Leandro Alberti, sulla base del ritrovamento nella zona di rovine di edifici, mosaici e monete, ipotizzò la presenza di una città antica.  Il sito è costituito per lo più dalle fondazioni degli edifici della città, diverse case-bottega, un’acropoli, due necropoli e diverse aree sacre.

Il Museo nazionale etrusco di Marzabotto nacque come diretta conseguenza alle prime campagne di scavo affidate a Giovanni Gozzadini, finanziate dai conti Aria, allora proprietari dell’intero Pianoro di Misano. Il nucleo iniziale si arricchì poi negli anni successivi grazie alle campagne di scavo che portarono alla luce una cospicua quantità di materiali.

Mezzogiorno – Pranzo facoltativo a base di crescentine, affettati, sottaceti e formaggi presso il ristorante Centro Parco “il Poggiolo”. A seguire saluti ed auguri di una felice Estate!

_______________

Per approfondimenti:

http://www.parcostoricomontesole.it            http://www.poggiolomontesole.it           http://www.marzabottoetrusca.it

 

Quota di iscrizione: € 10.00 Soci Camper Club Orsa Maggiore e affiliati Confedercampeggio

€ 20.00 per i non soci

Quota di partecipazione (1 Camper + 2 persone) € 85.00

Persona adulta aggiuntiva: € 55,00   Bambini < 5 anni gratis; 5-13 anni: €20,00

IL RADUNO SI SVOLGERA’ SOLO AL RAGGIUNGIMENTO DI 15 CAMPER ISCRITTI.

La quota comprende:

Sosta presso il parcheggio del Parco Storico di Montesole
Incontri ed escursione al Parco o iniziazione al tiro con l’arco
Cena presso il ristorante “Il Poggiolo” di sabato 5 luglio
Trasferimento a/r in bus navetta a Marzabotto il 6 luglio
Entrata all’area archeologica di Kainua (Misa) ed al Museo archeologico, con visita guidata

Restano  esclusi :
I pranzi  liberi
Pranzo di domenica (facoltativo, al prezzo convenzionato di €15,00 a persona)

Potranno verificarsi piccole variazioni organizzative e di menù che non cambieranno l’insieme del programma

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

Informazioni e prenotazioni:

Arnaldo e Letizia – tel. 051-450142 – cell. 346-0961186 – email: arnaldo.zuccari@gmail.com

Gabriele e Lorena – tel. 051-6240493 – cell.  338-1135922 – email: gabriele.lorena@hotmail.it

Gino 20 giugno 2014 0

Infiorata di Spello

    Dal 20 al 22 giugno 2014

Spello

Le meravigliose Infiorate (tappeti e quadri) che si offrono agli sguardi ammirati dei numerosi visitatori italiani e stranieri sono il risultato di un complesso e difficile lavoro che richiede giorni, settimane e addirittura mesi di paziente e sapiente lavoro di molte persone, che a gruppi si distribuiscono i compiti e si attivano con indispensabile armonia di intenti.In ogni stagione vengono raccolti i fiori e le erbe del Monte Subasio e dell’Appennino umbro-marchigiano; si tolgono pazientemente i petali che vengono gelosamente conservati.  Nei giorni che precedono il CORPUS DOMINI si assiste ad una vera e propria mobilitazione generale di nutrite squadre di Infioratori, i quali si disperdono lungo i pendii del Subasio, per i campi e le piane delle verdi vallate Umbre. Durante la raccolta dei fiori, altri cittadini e soprattutto le signore più anziane trascorrono le serate nei pianterreni freschi, separando i petali in base ai vari colori e tritando finemente le erbe profumate. Questo lavoro diventa sempre più febbrile e coinvolgente man mano che si approssima la festa del CORPUS DOMINI. Alla vigilia di questa giornata, sin dal primo pomeriggio, le strade di Spello interessate al percorso della Processione vengono chiuse al traffico e letteralmente invase da gruppi di cittadini e di visitatori di ogni età. Per prima cosa si predispongono impianti di illuminazione adeguati e si provvede poi ad allestire collaudati sistemi di protezione (strutture antipioggia e antivento) sui tratti di strada interessati, e ciò per evitare che imprevedibili condizioni atmosferiche avverse possano disturbare o compromettere il lavoro degli Infioratori. Dopo queste operazioni preliminari si inizia ad eseguire il disegno sul fondo stradale, utilizzando all’uopo le tecniche più disparate: dal disegno a mano libera allo spolvero, dallo stampo metallico alla forma di cartoncino. Eseguiti i disegni, secondo tecniche diverse, si procede infine a depositare i petali variopinti, al fine di conferire le tonalità cromatiche desiderate e ottenere gli effetti artistici voluti.  Durante il pomeriggio e tutta la notte del sabato che precede la festa, gli infioratori lavorano sulle strade, chini a terra, per disegnare, deporre e disporre milioni e milioni di petali capaci di produrre quei magici capolavori che sanno di arte antica e moderna, carichi di suggestioni emotive e culturali, collegati ai temi della tradizione religiosa e anche della più viva attualità. I lavori durano l’intera notte e soltanto alle 9,00 del mattino le strade risultano ricoperte da un unico tappeto policromo e profumato: uno spettacolo unico a vedersi. Basti pensare che in un unico percorso floreale vengono mediamente realizzati circa 70 Infiorate tra tappeti – ciascuno dai 12 ai 15 metri di lunghezza, con una superficie minima di 15 mq – e quadri di grandi dimensioni – dai 25 ai 90 mq .L’unicità del carattere della manifestazione è certamente dato dalla tecnica di esecuzione che consiste nell’uso esclusivo di elementi vegetali non trattati con agenti chimici o conservativi né  con coloranti artificiali o polverizzati; in questo modo il petalo, adagiato sul suolo stradale, (non si può incollare) regna sovrano in un insieme coinvolgente di colori e profumi.L’esecuzione delle opere avviene direttamente sul fondo stradale non soggetto ad alcun trattamento: i soggetti e le decorazioni sono sempre rinnovati, si allacciano alla grande tradizione della Pittura Umbra, dal Rinascimento al 700, e a volte il discorso figurativo si apre anche alle maggiori testimonianze dell’arte moderna.

 

Venerdì  – Ritrovo nel pomeriggio presso il FRANTOIO DI SPELLO Via Banche, 1/b 06038 Spello (PG)                        Saluti fra vecchi amici che si ritrovano e benvenuto ai nuovi arrivati.                           Cena libera

Sabato – Mattinata dedicata alla visita guidata di Spello.Spello 1Fondata dagli umbri per poi essere denominata Hispellum in epoca romana. Fu dichiarata da Cesare “Splendidissima Colonia Julia”. I resti della cinta muraria, molto più grande in passato di quanto possiamo ammirare oggi, attestano la grandezza che ebbe la città, così come i resti archeologici che la circondano. Devastante per Spello fu la discesa in Italia dei Barbari che la ridussero in una povera borgata. Nell’epoca dei ducati venne inglobata nel Ducato di Spoleto, per poi essere trascinata insieme ad esso nella mani del Papato. La cittadina, tuttavia, rimpiangeva l’autonomia donatale in parte dall’Impero Romano, e non tardò a divenire Comune autonomo con proprie leggi. Il periodo comunale perdurò sino a che la famiglia perugina dei Baglioni prese il controllo dell’ormai ex-comune. Nel IV secolo Spello fu sede vescovile e nell’Alto Medioevo – con altre diocesi vicine ora soppresse – fece parte per moltissimo tempo della vastissima diocesi di Spoleto. Attualmente Spello è invece integrata nella diocesi di Foligno.

                     Pranzo libero e pomeriggio dedicato alla visita libera in occasione dell’inizio dei lavori degli Infioratori.

                     Cena presso il Frantoio che ci ospita (facoltativa € 25.00 a persona) allegato menù

                     La serata verrà organizzata e personalizzata in loco .

Domenica – Ore 9.00 “Processione del Corpus Domini”

Pranzo presso il Frantoio che ci ospita (facoltativo € 25.00 a persona) allegato menù

 

Costo Iscrizione :

Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00 

non soci                                                                           € 20.00          

 

Costo Partecipazione a equipaggio composto da due adulti € 40.00

il costo comprende sosta presso il Frantoio, visita guidata Spello, ingresso Cappella Baglioni, Cappella Baglioniservizio navetta: per il giorno 21/06/2014 dalle ore 21:00 alle ore 24:00 e per il giorno 22/06/2014 dalle ore 06:30 alle ore 12:00.

Per informazioni ed iscrizioni:

Gabriele e Lorena tel. 0516240493 – cell.  3381135922 – gabriele.lorena@hotmail.it

 

                                                  Potranno verificarsi variazioni di programma.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

 

agostino 28 maggio 2014 0

Raduno Valli Ossolane dal 28 mag.al 1 giu.2014

programma

28 maggio

Arrivo  a Domodossola presso ”LA PRATERIA COOPERATIVA SOCIALE” Regione Noserecoop.sociale

 

Sistemazione Camper , aperitivo di benvenuto

 29 MAGGIO –S.MARIA MAGGIORE- RE

sMaria magg.

  • Ore 09.00 Partenza con autobus
  • Ore 10.00 Santa Maria Maggiore,  visita della località turistica con guida e visita al  “Museo dello Spazzacamino”
  •                                         spazzac.
  • Ore 12.00  Pausa per pranzo libero
  • Ore 14.00  trasferimento con autobus a Re  per visita al Santuario
  • Ore 17.00 Rientro a Domodossola
  • Ore 19.30 Possibilità di aderire alla Cena del Camperista a € 10.00 a persona. Obbligo prenotazione!!
  • Ore 21.00 Serata con proiezioni diapositive
  • 30  MAGGIO – MACUGNAGA                    
  • Ore  09.00  Partenza  con autobus per Macugnagamacugnaga
  • Ore  10.00 Arrivo, visita località turistica e museo Walser

 

  • Ore 12.30 Pranzo libero               
  • Ore 14.00 Pomeriggio a disposizione per escursioni  personali con funivie e/o seggiovie
  • Ore 17.00 Rientro a Domodossola, visita città
  • Ore 20.00 Cena presso ”LA PRATERIA COOPERATIVA SOCIALE”
  • Di seguito serata con musica

31 MAGGIO VOGOGNA- VILLA TARANTO      

  • Ore   09.00 Partenza con i Camper per il Castello di Vogogna
  • Ore   09.30 Arrivo a Vogogna, visita al castello
  • Ore  11.00 Trasferimento a Verbania
  • Ore  12.00 Pranzo libero
  • Ore  14.30  Visita alla Villa Taranto

01 GIUGNO                                                        

  • Mattinata  libera per assistere alla festa in città
  • Pomeriggio si assisterà al Paliopalio
  • Possibilità di fermarsi la sera per evitare il traffico del rientro e partenza il lunedì per le proprie destinazioni

 

 

Quota di partecipazione (1  Camper e due persone) € 325.00     (Acconto  € 100.00)

Quota di iscrizione: € 15.00 Soci e iscritti a Club affiliati Confedercampeggio                       

 € 30.00 per i non soci

La quota comprende:           

  • Tutti i pernottamenti
  • Trasferimenti in autobus del giorno 29 maggio e del 30 maggio
  • Guide
  • Entrate a tutti i musei
  • La partecipazione al Palio di Legnano
  • Una cena presso la località “La Prateria”
  • La Serata di ospitalità

Restano  esclusi :

  • I pranzi  liberi
  • Cena del camperista (facoltativa)
  • Le escursioni in Funivia/seggiovia Macugnaga

Informazioni e prenotazioni a Candido Conti – Arona

a mezzo E-mail :  candidoconti@teletu.it

Cell. 3389130886

Gli acconti dovranno essere versati al Conto corrente del Camper Club Orsa Maggiore

IBAN:  CARISBO – IBAN =  IT73K0638567684510702035125

PER LA RIUSCITA DEL RADUNO SENZA VARIAZIONI DOVRANNO PARTECIPARE ALMENO 15 CAMPER!!!!!!!

Potranno verificarsi piccole variazioni organizzative che non cambieranno l’insieme del programma

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

agostino 28 aprile 2014 0

Alla ricerca di Ulisse dal 28 apr. al 4 magg.2014

 ninfa

Alla ricerca di Ulisse

dal 28 aprile al 4 maggio 2014

Programma raduno

Lunedì 28

Arrivo nel pomeriggio a Doganella di Ninfa, frazione del Comune di Cisterna di Latina. Incontro e accoglienza presso l’agriturismo “Il Casale degli Oleandri”.

L’area di  sosta si trova all’interno dell’Azienda Agricola Scarpellini che produce frutta, ortaggi e vini di ottima qualità, fra cui prodotti biologici certificati.

Serata libera

 

Martedì 29

La mattinata sarà dedicata alla visita del Giardino di Ninfa, dichiarato Monumento Nazionale dalla Regione Lazio nel 2000.!cid_85CEA11E52044E05AD3924942DD5D059@LorenaPC Questo meraviglioso giardino botanico si estende su una superficie di circa otto ettari. Le rovine medioevali della città di Ninfa si alternano a piante e fiori rarissimi, sentieri suggestivi e limpidissimi ruscelli, che lo rendono un luogo unico e di fascino indimenticabile.

Partenza nel pomeriggio per raggiungere l’Abbazia di Fossanova .

Questa Abbazia,  situata ai piedi dei monti Lepini, rappresenta un vero gioiello di architettura cistercense. E’ possibile visitare la splendida chiesa, il chiostro, il refettorio e la casa di San Tommaso D’Aquino.

In serata trasferimento con i camper al Parco Nazionale del Circeo e pernottamento in campeggio a Sabaudia.

 

Mercoledì 30

Partenza dal campeggio, con bus e guida, per la visita di Sperlonga, Gaeta e Terracina.

Sperlonga è una rinomata località turistica e città tipicamente mediterranea, con !cid_63538F6E71E849D89A6686180C8994D6@LorenaPCedifici bianchi e vicoli stretti posti ad indicare  la via per il mare, amata dall’imperatore romano Tiberio.

Gaeta offre al turista luoghi di rara suggestione; nelle immediate vicinanze si può visitare il santuario della Montagna Spaccata e la grotta del turco,  in questi luoghi si potranno ammirare stupendi paesaggi.

Terracina è una città ricca di testimonianze romane, quali alcuni tratti dell’antica via Appia, il tempio di Giove, ANUXUR, da cui si gode uno stupendo panorama sulla città e fino al promontorio del Circeo.

Rientro e serata in campeggio.

 Giovedì 1 Maggio

Giornata in campeggio dedicata al relax.

Se bel tempo, mare, spiaggia e grigliata, ognuno porterà ciò che di meglio riesce a fare. In alternativa pranzo in ristorante (facoltativo).

 Venerdì 2

Giornata interamente dedicata alla Scoperta delle bellezze del Parco Nazionale del Circeo, meta di molti turisti e di Ulisse, che qui fu stregato dalla maga Circe. Visite a piedi e per chi vuole in bici (portatele). Posta sul promontorio, la cittadina di San Felice Circeo, offre ai visitatori stupendi paesaggi.

Rientro in campeggio per il grande e meritato riposo.

 Sabato 3

Mattinata dedica alla visita del BORGO DI VILLA FOGLIANO

Il giardino botanico di Ada Wilbraham .

Il Borgo di Villa Fogliano era il casinò di caccia della famiglia Caetani, adesso invece fa da cornice al Lago di Fogliano. L’impianto del giardino si deve ad Ada Wilbraham, che ha scelto personalmente le specie ornamentali da impiantare, con le quali ha voluto ricreare un paesaggio esotico.

Pomeriggio scopriremo I SAPORI DEL PARCO – Visita ad un caseificio e ad un’azienda apistica del territorio.

 Domenica 4

Saluti, baci e arrivederci al prossimo raduno. Partenza e buon rientro.

 Quota iscrizione: € 20.00 per i soci e aderenti a club affiliati Confedercampeggio

                           € 40.00 per i non soci

Quota partecipazione: € 320.00 (1 camper + 2 persone) 

Persona aggiuntiva          €  78.00

La quota comprende:

I pernottamenti.

L’ingresso al Giardino di Ninfa, Abbazia di Fossanova

Spostamento in bus di mercoledì 30 + guida

Visita Parco Nazionale del Circeo con guida

 La quota non comprende l’ingresso ai seguenti siti: Museo Nazionale Archeologico di Tiberio a Sperlonga Tempio di Giove Anxur a Terracina

             Saranno accettate iscrizioni fino al raggiungimento di un numero massimo di 20 camper entro il 7 Aprire 2014.

L’iscrizione dovrà essere confermata con l’invio di € 120,00 da versare sul C/C del club presso CARISBO – IBAN =  IT73K0638567684510702035125

Il programma potrebbe subire modifiche migliorative.

Per informazioni e prenotazioni contattare:

Claudio Spagnoli cell. 3334968376 spagnoli.claudio@alice.it

 

Gino 18 marzo 2014 0

Dal 18 al 23 marzo 2014 a Bologna

Raduno a Bologna in occasione dell’Assemblea

 

Martedì  – Ritrovo dopo le ore 18.00 presso l’Area Museale Cà La Ghironda (Via Leonardo da Vinci 19 – Ponte Ronca di Zola Predosa – GSM: N 44.49512° – E 011.18840°Serata da dedicare ai saluti, abbracci, baci e racconti degli ultimi viaggi.

 !cid_B928DD06ADB6493EB011EC68DBEE0049@LorenaPC

Mercoledì – Mattinata dedicata alla visita dell’Area Museale – Pranzo presso il Ristorante Giocondo. Nel pomeriggio trasferimento presso il parcheggio di Casalecchio di Reno concessoci dall’Amministrazione.

Cena libera e dopo cena,  presso la sede del club, quattro chiacchiere in compagnia. 

Giovedì – Con bus di linea andiamo a Bologna, dove una guida ci accompagnerà in visita. Pranzo libero. Pomeriggio visite in libertà organizzate in loco. Cena libera con dopocena presso la sede del club. 

Venerdì – Ore 09.00 incontro con la Guida per visita del Parco fluviale lungoReno, con pausa ristoratrice presso Azienda Agricola Bio-dinamica “Casa Margherita”. Ore 11.00 visita della Chiusa di Casalecchio di Reno. Ore 13.45 trasferimento a Sasso Marconi, dove visiteremo con guida il Museo Marconi all’interno di Villa Griffone, luogo in cui l’inventore bolognese mise a punto il sistema di telegrafia senza fili che poi diffuse in tutto il mondo.

!cid_1BECBD8DBE0A4F67842EB4E5D14F9ED4@LorenaPC

Dopo la visita trasferimento presso l’area attrezzata camper di Cà Vecchia dove potremo provvedere alle operazioni di carico e rilassarci con una sana passeggia. In serata cena con musica presso Cà Vecchia (per i soci offerta dal club). 

Sabato –  In mattinata avrà luogo l’Assemblea Annuale del Camper Club ORSA MAGGIORE. Nel pomeriggio ci trasferiremo
A San Giovanni in Persiceto presso il Museo del cielo e della terra.La visita prevede la proiezione del cielo sulla cupola del planetario, la visita alla sezione espositiva delle meteoriti e (sperando nel bel tempo) l’osservazione al telescopio.

image_preview

Domenica – Dopo la visita dell’orto  botanico “Ulisse Aldrovandi”, dove sono ospitate più di 300 essenze botaniche giungerà l’ora dei saluti e con l’augurio di arrivederci a presto riprenderemo le vie di casa. 

Essendo un raduno costruito intorno all’evento annuale sociale, importante per la vita amministrativa del club non possiamo chiedere ai soci un contributo spese organizzative, chiediamo soltanto il rimborso delle spese vive:€ 40,00 a persona per biglietti trasporto, ingressi e visite guidate.  € 30,00 a persona per pranzo al Ristorante Giocando.  

Contributo spese organizzative non soci € 15.00 ad equipaggio (1 camper + 2 persone)
+ Cena presso Cà Vecchia € 25.00 a persona + naturalmente € 70.00 a persona come sopra indicato

Per informazioni ed iscrizioni:

Lorena Federici  tel. 0516240493 – cell.  3381135922 – gabriele.lorena@hotmail.it 

Potranno verificarsi variazioni di programma.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

Gino 1 marzo 2014 0

Pasqua 2014 in Umbria

Dal 18 al 21 aprile 2014

Quest’anno più che mai la Pasqua è vera festa di Primavera.

Il 20 Aprile ci si troverà nel pieno della stagione dei fiori, le valli avranno perso il bianco velo invernale per lasciare spazio al verde brillante dei prati intervallato qua e là dal giallo delle ginestre e da tanti altri colori pastello.

Venerdì  – Ritrovo presso:
“Parcheggio Area Camper”  Via Del Bottagnone a Gubbio:
GPS
 43°21’2.87″N, 12°33’54.57″E 
Alle ore 19.00 partirà la processione del Venerdì Santo, libera partecipazione.
untitled

Sabato – In mattinata, accompagnati da una guida procederemo alla visita di Gubbio.  Il pomeriggio sarà dedicato alla visita libera.
Gubbio

Il centro storico di Gubbio deve il suo aspetto armonioso ed equilibrato all’impiego di un sol tipo di pietra: il calcare bianco e rosaceo, che spesso, al tramonto, si accende di una luce inaspettata e magica. Dalle chiese ai palazzi questa pietra ha fornito la materia prima per costruire in tutti gli stili, rendendo straordinariamente omogeneo il tessuto urbano. 

Domenica – Mattinata libera con possibilità di assistere alla S.Messa. Pranzo presso la Locanda del Cantiniere. Nel tardo pomeriggio trasferimento a Montone.
Montone
 

Lunedì – Visita guidata di Montone (iscritto nell’elenco dei Borghi più Belli d’Italia).
La sua origine risale al X secolo e  nel XV secolo la città raggiunse il suo massimo lustro, grazie alla figura di Braccio da Montone, grande capitano di ventura, famoso per la sua spregiudicatezza politica che mirava alla costituzione di uno stato unico nell’ Italia centrale e per la sua abilità di stratega. Seguì le sue gesta il figlio Carlo Fortebracci che combatté al servizio della Serenissima Repubblica di Venezia. Nel 1473, ricacciati i mori dai confini veneti, ebbe come compenso una preziosissima reliquia: una Spina della corona del Cristo. Tornato a Montone, la donò al popolo arietano e fu esposta alla devozione dei fedeli nella chiesa dei Minori Conventuali.  Soltanto due sono le ostensioni della reliquia durante l’anno: il lunedì dell’ Angelo e la penultima domenica di agosto, dove Montone rivive gli antichi fasti della Contea dei Fortebracci rievocando la “Donazione della Santa Spina”…

—————————–

La “Donazione della Santa Spina” ha ottenuto il patrocinio della

“Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO”
Unesco

“United Nations Educational Scientific Cultural Organization”

“Commissione Nazionale Italiana”

 In serata ci saluteremo con l’augurio di presto rivederci. 

Costo Iscrizione a camper:

Soci e aderenti a Club affiliati Confedercampeggio   € 10.00  

non soci                                                                                       € 20.00              

Costo Partecipazione a equipaggio composto da due adulti € 130.00, che comprendono 3 notti in Area Sosta, le Guide ed ingressi di Gubbio e Montone, il pranzo Pasquale. 

Per informazioni ed iscrizioni:

Gabriele e Lorena tel. 0516240493 – cell.  3381135922 – gabriele.lorena@hotmail.it 

                                                  Potranno verificarsi variazioni di programma.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 

 

 

 

agostino 28 febbraio 2014 0

Settimana bianca dal 28 febb. al 7 marz. 2014

Settimana Bianca

dal 28 febbraio al 07 marzo 2014

 

Venerdì 28 – Arrivo in serata presso Schluga Camping Hermagor 9620 Hermagor- Pressegger See    AUSTRIA  N 46° 37′ 53” E 13° 23′ 46′

Come al solito la settimana Bianca organizzata dal Camper Club ORSA MAGGIORE raccoglierà sciatori e non, quindi il programma verrà deciso in loco giorno per giorno.

 Programma sciatori: c’è il comprensorio sciistico più grande della Carinzia a soli 8 kilometri di distanza: il Pramollo/Nassfeld. Lì si trovano 110 kilometri di piste. C’è lo skibus gratuito che va direttamente dal campeggio al Pramollo. Skipass giornaliero € 39.00 e lo si può acquistare direttamente alla reception del campeggio.

!cid_C222B398402A4E37B11C9B1E7504597A@LorenaPC                                              !cid_9FED1B5DCEB64BB5AE968DEBCEB3CF4E@LorenaPC

 

I non  sciatori:  avranno a disposizione varie alternative: camminate nella neve –  lago bianco e lago Pressegger See per pattinare – piste da fondo  – noleggio  ciaspole da neve – escursioni in slitta. Inoltre il servizio skibus, gratuito anche per i non sciatori, copre un territorio di circa 30 km intorno.

Potremo poi tutti assieme usufruire di una sala ritrovo riscaldata.

 Sabato 01 marzo a Villach evento del Sabato Grasso:  – è il momento culminante delle attività del Carnevale a Villach. La città sembra tutto un palcoscenico per i buffoni. Gli impiegati e il personale dei negozi e dei bar sono mascherati, le bande musicali creano un’atmosfera di festa dalle ore 10.30.!cid_0E04C1D0D1934B09B3A9D34BA2A96FDE@LorenaPC Per fare ricordare questa giornata anche ai più piccoli, ogni anno viene offerto un programma per bambini. Al corteo del pomeriggio – inizio alle ore 14 – ogni anno partecipano intorno ai 150 gruppi e più di 3.000 persone mascherate. Il corteo viene visto da più di 10.000 spettatori, le maschere più belle e più originali vengono premiate in diverse categorie da una giuria. Volendo potremo assistere alla sfilata, raggiungendo Villach prenotando un pulmino al costo di circa € 15.00 a persona andata/ritorno.

Quota di iscrizione: € 10.00 per i soci e iscritti a club affiliati Confedercampeggio.                                           € 20.00 per i non soci

Quota di partecipazione (comprendente esclusivamente i pernottamenti in campeggio)                                                                                                                                      

€ 180.00 (2 adulti + 1 camper)                                                                                                     Bambini fino a 13 anni gratis                         Cane    €  22.00                                                                                                                            Persona aggiuntiva   €   95.00

Il Camper Club ORSA MAGGIORE darà sviluppo a questo incontro soltanto al raggiungimento di un minimo di iscritti fissato a 10 camper. Le iscrizioni dovranno essere comunicate entro il 10 febbraio 2014.

  • Per informazioni e prenotazioni contattare Gabriele e Lorena:

Tel. 051.6240493 – Cell. 3381135922 – e-mail: gabriele.Lorena@hotmail.it

agostino 28 febbraio 2014 0

Il carnevale che non ti aspetti dal 28 febb.al 4 mar.2014

 

  L’ALLEGRO” IL CARNEVALE CHE NON TI ASPETTI”

28 FEBBRAIO—1-2-3-4 MARZO 2014

  E’ difficile spiegare cosa ci si aspetta da questo carnevale perché siamo abituati ai carnevali con carri allegorici costruiti per sorprendere la vista …. questo è invece il Carnevale dei Bagolinesi inventato per stare con la gente, da vivere con le loro tradizioni, da gustare con la scoperta dei bellissimi costumi, delle maschere, accompagnati dalle ballate dei suonatori e dagli scherzi che vi vedranno coinvolti.

 Per chi volesse informazioni più dettagliate andare sui siti Internet :vedasi link

https://www.facebook.com/pages/Carnevale-di-Bagolino/259826433886

http://www.bagolinoinfo.it/carnevale/

http://www.youtube.com/watch?v=h3gsYEJbrEo

http://www.youtube.com/watch?v=CBDcFWIYLg0

..carnevale a Bagolino ….o aspettare depliant che verranno consegnati al ritrovo.

carnevale

carnevale2

Venerdì 28 febbraio

Ritrovo verso le 17 nell’area attrezzata Cascina Maggia ,via della Maggia 3 Brescia, uscita Brescia centro dell’autostrada.

 Sabato 1 marzo

Partenza con mezzi pubblici per la città e visita guidata ( mattina e pomeriggio ), con intervallo per il pranzo libero. Possibilità, con prenotazione da fare all’atto dell’iscrizione , di pranzare in una trattoria con menù tipico locale.

 Domenica 2 marzo – programma libero del Carnevale

Partenza con i camper alle ore 9 per Bagolino – BS  circa 70 km e ritrovo nel parcheggio Parco Pineta    ( coordinate N 45.82811 E 10.45675 )  verso le 14. Visita libera del paese ed inizio del Carnevale come da programma :

dalle 15 alle 17 esibizione del gruppo danzante dei piccoli ballerini con eventuale presenza di maschere e carri allegorici.

 Lunedì 3 marzo

 Ore 6,30 celebrazione della Santa Messa nella parrocchiale di San Giorgio  …. I ballerini iniziano il loro primo ballo presso la casa canonica del Parroco. Seguono per tutto il giorno danze con “Ballerini e Suonatori” lungo le contrade del borgo con eventuale presenza di carri allegorici. 

Martedì 4 marzo

Dalle ore 8, “ Ballerini, Suonatori e Maschere “ fino alle 20 con conclusione del carnevale in Piazza Marconi con il tradizionale ballo dell’ Ariosa.

carnevale3

 Costi d’iscrizione : € 10,00 soci ed iscritti a club affiliati Federcampeggio

                               € 20,00 per i non soci

Turit-Camperbox- Camperlife-Pleinair-Caravan e Camper C.C.I.e Amici di Vacanzelandia 17,00

Con l’ iscrizione si declina l’organizzazione da ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali o cose

 Quota di partecipazione : € 60,00 ( 1 camper 2 persone ) come da programma, escluso naturalmente il pranzo prenotabile  del 1 marzo. Min 10 max 14 camper

 Informazioni e prenotazioni:

Alutto Roberto    051-753190  ore pasti – aluttor@alice.it

agostino 11 gennaio 2014 0

Viaggio in Sicilia dal 11 gen. al 13 febb. 2014

 

    sicilia      3            

                                 Giro della Sicilia

                                                                            dal 12/1 al 13/2/ 2014 

  UN VIAGGIO FANTASTICO ATTRAVERSO IL QUALE ANDREMO ALLA SCOPERTA DI ZONE

SCONOSCIUTE AI PIU’, GODENDOCI PANORAMI DI UNA NATURA RURALE  E LUOGHI PIU’

O MENO CELEBRI COME I 7 BORGHI CLASSIFICATI FRA I PIU’ BELLI  d’ITALIA.

SCOPRIREMO GLI ANGOLI PIU’REMOTI DELL’ETNA CON LA CIRCUMETNEA. PROVEREMO ILPIACERE DI RACCOGLIERE  GUSTOSISSIME ARANCE DIRETTAMENTE DAGLI ALBERI. ASSAPORARE IN VARIE OCCASIONI LA CUCINA  LOCALE RICCA DI SAPORI ORIENTALI. VIVREMO FORTI EMOZIONI PARTECIPANDO AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE CON BALLI , CANTI, GODREMO DELL’INCANTO DEL MANDORLO IN FIORE  LASCIANDOCI STUPIRE DALLA “SAGRA DEL MANDORLO IN FIORE” CON I SUOI COLORI, CON I SUOI PROFUMI, CON LA SUA GENTE.

data g LOCALITA’ km notte g.
11/1s si parte ore 8 da BOLOGNA direzione Ancona sosta notte oltre Foggia (km700) libero 1
12  d p.h.8,30 x Villa S.GIOVANNI(km500) MESSINA. Ritrovo dalle ore 17,30  in poi   A.A  Roccalumera  ore 19,30 cena di benvenuto, conosciamoci!      notte 29** A.A 2
13  l P.h.9 con bus g.t. per MESSINA conguida, visiteremo la “Madonnina” del porto, oltre  ai monumenti + significativi della città, rientro 13,30             notte A.A.3
14 m P. h .9 con bus g.t. per Taormina con guida  visita al celebre teatro greco e non solo . rientro 13,30  pomeriggio  libero                                              C.S   notte A:A.4
15me H. 9 partenza per MANDANICI (417 mt.s.m.)graziosa realtà alle appendici dei monti Peloritani                                                                                            notte  11 libero  5
16 g P. h. 9 per visita alle gole di Alcantara (km.44)a seguire Castiglione di Sicilia , uno dei borghi più belli d’Italia, dopodiché  raggiungiamo Acireale           notte 1045 libero6
17 v mattinata dedicata alla visita di Acireale  P.L.  P.h.14 per il rifugio Sapienza (Etna) per goderci uno dei panorami più belli di Sicilia (sempre che il tempo lo permetta) al termine,  raggiungiamo Catania                                     C.S   notte  3148 A.A7
18 s P. h.9 Catania visita guidata della città dalle mille sfumature, mercato storico,Cattedrale, Duomo palaz.del Senato Chierici ecc. P.L. pomeriggio libero  notte A.A.8
19 d P. h.8,30  per visita città con il bus speciale “Katanè Live” il bus che si sale e si scende nell’arco di tutta la giornata   P.h. ore 9   rientro  18,30   C.S       notte A.A9
20 l P.h.9 mattinata dedicata ancora a Catania. Primo pomeriggio h.14 trasferimento a Siracusa e sistemazione parcheggio a pagamento,                                   notte 64 libero10
21 m h.9 incontro con la guida, si visiterà centro storico di Siracusa-isola di Ortigia, duomo zona archeologica orecchio di Dionisio ecc.  P. h. 16 per Noto C.S notte 39 A.A11
22me h.9 visitiamo conguida la celebre Noto conosciuta in tutto il mondo per il suo barocco. P. h.16 trasferimento a      Scicli                                                  notte 58 libero12
23 g dedichiamo 2 h. alla visita di Scicli.,  P. h.11 Modica  visita e pranzo libero  P. h. 15  Ragusa  (km 15 ).  in serata raggiungiamo Caltagirone,       C.S     notte 1260 A.A13
24 v mattinata dedicata a Caltagirone P.L. P.h.13,30 per V. del Casale un gioiello che tutto il mondo c’invidia, incontro con la guida h14  al termine si parte per Villarosa, museo del treno  veramente originale  Notte parcheggio stazione 3651 libero 14
25 s Escursione in treno intorno al vulcano sulla Circumetnea con particolari scorci panoramici, visita guidata di Randazzo pranzo presso ristorante le delizie menù completo (maggiori dettagli vedi www.museo del treno.it) notte libero15
26 d giornata di riposo ma (non troppo) a sorpresa con degustazioni, musica e ballo liber16
27 l P.h.9 salutiamo gli amici del museo e partiamo x Gangi, uno dei borghi più belli d’Italia, vi  dedichiamo il resto della  mattinata, P.L. P.h14 per  Geraci Siculo altro borgo fra i più belli d’Italia. In serata raggiungiamo Cefalù ancora un altro borgo fra i più belli d’Italia                                                            notte 401547 camp17
28 m h 9 incontro con la guida per  visita di Cefalù, dalla elegante cattedrale (1131.) e tanto altro ancora        pomeriggi libero                                           C.S    notte camp.18
29me P.h. 9 si riprende la strada per  Palermo  P.L.   P. h 13,30.  h14 incontro con la guida per la  visita città:  Cappella Palatina, Martorana, cattedrale, ecc      notte 72 A.A 19
30 g  P. h.8,30 con bus g.t  e guida si sale a Monreale proseguendo per Monte s. Pellegrino-santuario di S. Rosalia  si ridiscende a Mondello dove P.L. conle specialità siciliane, al termine giro in centro toccando i luoghi più caratteristici di Palermo. Prima del rientro. H.1,30 Sosta libera  zona teatro Politeama  rientro h. 18/18,30                                                        C.S          notte A.A 20
31 v godiamoci ancora Palermo P.L . h 13,30 prossima meta tempio di Segesta al termine si prosegue  per  Trapani  saremo ospiti del club camper tour     notte  7835 A.A  21
1/2s h 9 salita e visita di  Erice, a seguire visita Trapani e le sue saline ecc.    notte A.A 22
  2 d riposo.  Per chi lo desidera può visitare l’ isola di Mozia              C.S        notte A.A 23.
 3  l h 9 partenza Marsala per visita del centro storico e alle cantine Pellegrino.notte  30 A.A 24
4 m P.h.9 per Sciacca  visita  P.L. P.h 15 per terminare   la giornata aRibera dove saremo ospiti  di un produttore delle famose a arance di Ribera                                                                                                       TUTTI A RACCOGLIERE ARANCE                                                       notte  7622 libero25
5 m h 9 conoscete la miniera di sale di Realmonte? NO? Vi sorprenderà! P.L.  E, finché ci siamo diamo un’occhiata alla Scala dei turchi  ci attende La Valle Dei Templi  con i suoi mandorli in fiore, con i suoi templi, grandezza storica, leggenda, il tutto in una cornice  indimenticabile.  In serata partecipazione  alla fiaccolata per le vie della città                                                                     notte  41316 camp26
 6 g. P.h. h 9 visita alla valle dei templi  sempre suggestiva!               C.S       notte camp27
 7 v la sagra del mandorlo in fiore ci aspetta con i suoi spettacoli, balli e canti camp28
 8 s come sopra                                                                                                    notte camp29
 9 d h 9 lasciamo con rammarico Agrigento e la sua valle per dirigerci verso Caltanisetta (km.58) visita P.L.   P. h.14,30 per  Enna  (km.33)  C.S    notte A.A 31
10 l h 9 continuiamo la nostra marcia di avvicinamento a Messina dirigendoci verso Leonforte(km.24) Agira(km.14) Bronte(km.52) Randazzo(km.18)         notte libero
11m P. h.9 per  uno dei borghi più belli d’Italia  Montalbano Elicona visita al paese e, ai megaliti di Sicilia.     P. h14 si riprende per  Tindari e infine Milazzo notte 3235 A.A 32
12m P.h. 9 Visita a Milazzo PRANZO o cena di  arrivederci    ultimo tratto e siamo all’imbarco (Messina) non prima di aver dato uno sguardo allo stretto di Messina da Punta Faro. Siamo ai saluti e abbracci!!!  E alla PROSSIMA. 55 33

 

sigle P.= partenza / h.= ora / A.A. =area attrezzata / libero= parcheggio libero / camp..= campeggio P.L. = pranzo libero / notte=pernottamento /  C.S= carico scarico

KM. TOTALI PRCORSI 1350

 COSTI                                                                                

ISCRIZIONE ad equipaggio. € 50 SOCI –  Non soci  € 100

PARTECIPAZIONE ;

 un Camper + 2 persone:  soci club associati alla federcampeggio  €800 

SPECIALE OVER 65  € 720

Che comprende

PERNOTTI : 13 in A.A. a pagamento vigilata  + 2  libere +  7 campeggi + 9 liberi 

BUS privato per visita MESSINA- TAORMINA-PALERMO-MONREALE

MONTE SAN PELLEGRINO- SANTUARIO DI SANTA ROSALIA- MONDELLO

BUS SPECIALE VISITA CATANIA con audioguida vivavoce

Visite guidate MESSINA-TAORMINA-MADANICI-GOLE DI ALCANTARA-

CATANIA-SIRACUSA-NOTO-VILLA del CASALE-Museo del TRENO-CEFALU’- PALERMO-RANDAZZO  Escursione speciale treno CIRCUMETNEA

1 CENA- 2 PRANZI cucina tipica locale-SERATA danzante-

Ingressi teatro greco Taormina- gole di Alcantara- duomo  e parco archeologico Siracusa-villa del Casale- tempio Caltagirone-museo del treno. Museo comunale di Cefalù. Palermo:  Palazzo dei Normanni Cappella Palatina. Chiesa “Martorana  Monreale chiostro dei Celestini ,Segesta-Valle dei Templi.

 Sono esclusi gli spostamenti con i mezzi di trasporto pubblico e tutto ciò che non è

Espressamente indicato.

 Il programma potrebbe subire modifiche migliorative.

Salvo errori ed omissioni

MINIMO PARTECIPANTI 15 CAMPER –  MASSIMO 20 CAMPER

TERMINE ULTIMO PER ISCRIZIONE: SABATO 4 GENNAIO 2014

Info. Agostino tel.e fax 051 739009 cell.340 8358182  agostino7241@gmail.com

agostino 4 gennaio 2014 0

VIAGGIO IN MAROCCO dal 04 al 29 Gennaio 2014

 

4 gennaio Tangeri – Chefchauen. Dopo aver fatto dogana seguiamo la superstrada fino a Tetouan e qui svoltiamo verso Chefchaouen, dove visiteremo l’affascinante Medina. Sosta al campeggio Azilan

5 gennaio Chefchauen – Fes. Al mattino visita con guida alla Medina di Chefchauen. Arrivo al campeggio International di Fes nel pomeriggio, sistemazione dei camper e possibilità di recarsi subito a Fes in taxi per un primo approccio alla Città.

6 gennaio Visita di Fes con guida e pulmino turistico, pranzo nella medina. Ritorno al campeggio per le 18.

fes_1767 gennaio Fes – Azrou. Di primo mattino partenza in pulmino con guida per visita al sito archeologico di Volubilis, ritorno per il pranzo e partenza per Azrou. Durante il percorso sosta alla foresta dei cedri per vedere le scimmiette che lo hanno colonizzato. Sosta in campeggio ad Azrou.

8 gennaio Azrou- cascate d’Ouzoud. E’ la tappa più lunga del viaggio, ma in compenso attraverseremo territori bellissimi. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in campeggio.

9 gennaio Ouzoud – Marrakech. Visita alle cascate (2 ore circa). Partenza per Marrakech con arrivo nel pomeriggio, sistemazione in campeggio.

10 gennaio Marrakech. Partenza in taxi per la visita della città, pranzo individuale. Ritorno al campeggio in taxi nel pomeriggio; la sera cena sotto le tende berbere con spettacolo da Chez Ali, dove ci accompagneranno dei taxi a nostra disposizione.

11 gennaio Marrakech. Giornata libera per la visita della città. La raggiungeremo sempre in taxi. Raccomandiamo la visita serale alla piazza Jamaa El Fna, cuore pulsante della Città.Marrakech_spa10

12 gennaio Marrakech- passo del tizi n’Tincha (2260 mt) – Ait Benhaddou. La kasba più famosa del Marocco sito di molti film. Sosta notte nel parcheggio del sitoait

13 gennaio Ait-Benhaddou- Ouarzazate. Dopo aver visitato la kasba al mattino partenza per Ouarzazate, dove visiteremo il centro di produzione film Atlas Studios; qui si sono girati film importanti. Visita alla kasba di Taourit e un giro in città per ammirare l’artigianato locale. Sosta notte in campeggio.

14 gennaio Ouarzazate-Tineghir. Punto di partenza per visitare le gorge du Todra, durante il percorso faremo una sosta a El Kelaà M’Gouna, Centro famoso per la produzione di acqua di rose. Sosta notte in campeggio

15 gennaio Tineghir-Gorge du Todra- Meski. Partenza per le gole più famose del Marocco situate al termine di una valle magnifica, disseminata di palmeti e villaggi Berberi; proseguimento per l’oasi di Meski. Sosta notte in campeggio.

16 gennaio Meski- Erfoud-Rissani- Merzouga. Percorso bellissimo dove alla fine ci troveremo nel famoso deserto del Sahara (Erg Cheddi), dove saremo Ospiti della kasba Tomboctou. Nel pomeriggio (facoltativo) a dorso di cammello sarà possibile inoltrarsi nel deserto per aspettare il tramonto. Sosta notte in area attrezzata.

17 gennaio Merzouga. Mattina di relax con passeggiata o a dorso di cammello sulle dune; nel primo pomeriggio partenza in fuoristrada per escursione nel deserto. Serata con cena al ristorante della Kasba.merzouga4

18 gennaio Mezouga- Rissani- Agdz. percorso lungo ma molto panoramico. Sosta notte in campeggio

19 gennaio Agdz- Taliouine. Anche questo è un percorso dove faremo molte soste per godere dei meravigliosi panorami. Sosta in campeggio

20 gennaio Taliouine-Tafraute. Bellissimo paese circondato di alberi di argan. Situato nell’incantevole valle di Almen, famoso per la produzione di Pantofole Berbere. Sosta notte in campeggio.

21 gennaio Tafraute. Escursione in fuoristrada di una giornata con pranzo, alle gole di Ait Monsour

22 gennaio Tafraute- Tiznit. Percorso bellissimo, all’inizio si valica il col de Kerdous, poi si prosegue per una strada tortuosa disseminata di villaggi Berberi. Arrivo in campeggio, sistemazione dei camper e visita della città.

23 gennaio Tiznit- Taroudant arrivo e visita della città in carrozza. Sosta notte in parcheggio custodito.

24 gennaio Taroudant-Agadir. Arrivo, sistemazione in parcheggio e inizio visita della città.

25 gennaio Agadir. Visita della città (il suq, la nuova medina, la kasba, il bellissimo Lungomare); cena alla pizzeria Rugantino sul lungomare. Sosta notte in parcheggio

26 gennaio Agadir- Essaouira. Arrivo in mattinata visita della città (il porto,i bastioni, la medina, la lavorazione del legno). Sosta in parcheggio

27 gennaio Essauira- El-Jadida. Visita della città e sosta notte in campeggio.

28 gennaio El-Jadida- Rabat- Mehdiya plage. Durante il percorso visita di Rabat (la medina, la kasba des Oudaias, le tour Hassan ll° e il mausoleo di Mohammed V). Sosta notte in campeggio

29 gennaio Mehdiya plage-Asilah-Porto di Tangeri. Durante il trasferimento al porto di Tangeri Med ci fermeremo per una visita di Asilah. Proseguimento per l’imbarco: questa sera dormiremo in Europa.

Km. totali percorsi in Marocco: 3594.

Quota di partecipazione per 1 camper + 2 persone: 1100 euro.

Ogni persona in più: 350 euro.

Quota Club: 50.00 per i soci e appartenenti a club associati Confedercampeggio, € 100.00 per i non soci.

La quota comprende tutto,campeggi, guide, autobus riservati con guida, fuoistrada con guide per due escursioni, cene o pranzi previsti nel programma, taxi per muoverci nelle grandi città, soste a pagamento e le obbligatorie mance, che in Marocco sono la prassi.

Il tour inizia e finisce a Tangeri Med. Il viaggio dai luoghi di residenza e ritorno non è compreso nella quota.

Tangeri si può raggiungere sia via mare da Genova (2 giorni di viaggio) oppure via terra con il traghetto da Alcegiras .

Il costo del Viaggio è praticamente uguale.

Ricordate che:

– è necessario il passaporto con scadenza almeno sei mesi avanti la data di ingresso in Marocco,

– animali: con passaporto, vaccinazioni, certificato di buona salute tradotto in francese,

– assicurazione R.C. del mezzo valida anche per il Marocco,

– assicurazione sanitaria obbligatoria valida per il periodo di permanenza in Marocco,

– mezzo in ordine: pneumatici, freni, filtro aria, olio, una camera d’aria di scorta (anche se avete pneumatici tubeless),

– apparecchio radio C.B. obbligatorio.

La buona notizia è che il gasolio in Marocco mediamente costa 0.80 euro.

La moneta corrente è il Dirham, la carta di credito si potrà usare raramente, i bancomat funzionano anche con le nostre tessere; verificate che siano abilitate per l’estero.

Per prenotazioni (massimo 16 camper) contattare:

Gino Ferrando +39 348 3501580 email: genoagino@libero.it

Benito Colagrossi +39 338 3414844 email: benito.colagrossi@fastwebnet.it

Gino 26 dicembre 2013 0

Napoli dal 27 dic.2013 al 06 gen. 2014

1

 Programma di Massima

Venerdì 27 – Arrivo e sistemazione presso il Camping Zeus in Via Villa dei Misteri, 3 a Pompei

Sabato 28 e Domenica 29       Provvederemo alla visita turistica del centro storico di Napoli, è il centro storico più vasto d’Europa, si estende su una superficie di 1700 ettari e racchiude 27 secoli di storia. Dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1995, è stato inserito nella lista dei beni da tutelare. Ecco perché sono state dedicate 2 giornate con guida. Gli spostamenti tra il campeggio e Napoli verranno risolti con la Circumvesuviana.

2

Lunedì 30  – Raggiungeremo con treno Sorrento che visiteremo con guida.

Martedì 31– In mattinata ci recheremo ad Ercolano per visita agli scavi, in seguito rientro ai  Camper per prepararci ai festeggiamenti di fine anno con cenone presso un locale a duecento metri dal Campeggio.

4

 Mercoledì 01 gennaio 2014 – “ Il primo giorno dell’anno”
Nel pomeriggio è in programma l’escursione sul Vesuvio che, dopo le calorie ingerite con il cenone, sarà molto utile, il fisico ringrazierà.

Giovedì 02 – Giornata dedicata alla visita della Reggia di Caserta con relativi Giardini.
reggia_di_caserta

Venerdì 03 – Con pullman riservato ci recheremo ad Amalfi percorrendo la Costiera Amalfitana

Sabato 04  –  Con pullman riservato e guida andremo a visitare  Campi Flegrei, Posillipo, la Solfatara e Pozzuoli.

Domenica 05 – Giornata dedicata al turismo libero, ognuno di noi potrà dedicare tempo a ciò che crederà più opportuno.

Lunedì 06 – Fine del Tour, si torna a casa felici e contenti con gli auguri di un felice proseguo dell’anno 2014 da parte di Lino e Marisa

 

COSTI di iscrizione:  € 30.00 per i soci e associati a club affiliati Confedercampeggio
                                            € 60.00 per i non soci
COSTI di partecipazione: 1 camper + 2 persone = € 540.00
 che comprendono:
stazionamento in campeggio per tutta la durata del tour,
pullman per le escursioni  Capodimonte, Posillipo, Caserta, Amalfi, Costiera Amalfitana, Campi Flegrei e Solfatara.
Guida per 5 giorni che ci accompagnerà nelle escursioni
cenone di Capodanno per 2 persone

N:B: Il programma potrà essere svolto al raggiungimento minimo di n° 10 camper iscritti
Attendiamo la vostra iscrizione entro mercoledì 04 dicembre 2013 peri motivi organizzativi.
A conferma dell’iscrizione è richiesto un acconto di € 100,00 da versare a
mezzo bonifico bancario, sul conto corrente intestato al Camper Club Orsa Maggiore, presso:
CARISBO, codice IBAN:  IT 39 I 06385 36780 100000000965
Causale: Capodanno a Napoli

Per informazioni contattare Lino Morroia: cell. 335325793-tel. 051538599-e-mail: lino.morroia@gmail.com

Il programma potrà subire variazioni.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali e cose.